Moroni 500

Dopo aver viaggiato da Bergamo a Londra e New York, conquistando il cuore di regioni e collezioni così lontane, diventando “Moroni globale”, il maestro del Rinascimento oggi si racconta nella terra in cui è nato e in cui ha vissuto e operato per una buona parte della sua vita. Una scelta precisa, quella di Moroni, che sancisce con la sua terra un legame indissolubile e cruciale per capire la sua pittura e il contesto da cui si è generata.

In occasione del cinquecentenario della nascitaAlbino già riconosciuta come Città del Moroni e in senso più ampio tutta la ValSeriana mantengono la promessa di rinnovare il legame che univa “il pittore della realtà” alla sua terra, alla sua gente, alla sua natura e alla sua cultura.

Promosso dal Comune di Albino e organizzato da Promoserio, Moroni 500. Albino 1521 – 2021 è un percorso di scoperta e valorizzazione che diventa appello concreto alla riappropriazione della figura di Giovan Battista Moroni come un prezioso patrimonio collettivo.


Sul sito ufficiale è possibile trovare tutte le informazioni aggiornate:


RASSEGNA STAMPA

Eco di Bergamo | MORONI 500. Albino 1521-2021
https://www.ecodibergamo.it/stories/eppen/cultura/arte/moroni500_1395742_11/

Archivio di Stato Bergamo
http://www.asbergamo.beniculturali.it/index.php?it/474/il-codice-moroni-moroni-500-albino-1521-2021

Eco di Bergamo | Restauro Stendardo e Crocifisso | 15/06/2021
https://www.ecodibergamo.it/stories/eppen/cultura/arte/lo-stendardo-e-il-crocifisso-un-restauro-restituisce-alla-comunita-due-perl_1399223_11/


Ed ecco alcune immagini dell’inaugurazione del 2 giugno 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *